Header_news

Il Sole 24 Ore intervista Gianluca Zelli

Prospettive di crescita, affermazione sul mercato di riferimento, eccellenza nei servizi offerti. La scalata verso il Successo del Gruppo SGB in un articolo a firma di Cristina Casadei, su Il Sole 24 Ore del 20 dicembre 2023.

20 Dicembre 2023

Share

Il Gruppo chiuderà il 2023 con 325 milioni di euro di fatturato dai 190 del 2020.
Nel 2024 punta al raddoppio, espandendosi per linee esterne e interne.


Gianluca Zelli racconta la crescita di SGB Humangest

C’è il continuo ampliamento delle sedi milanesi divise tra l’headquarter di via Manzoni e la sede amministrativa in viale Certosa per fare fronte all’espansione, il rafforzamento nella formazione, ma anche nella logistica. E poi l’ingresso nell’executive search e la crescita internazionale, con un focus soprattutto sull’area balcanica e sull’Albania. Gianluca Zelli, l’Amministratore Delegato di SGB Humangest, racconta le molteplici linee di sviluppo, sia per crescita interna che per acquisizioni, di un Gruppo nato attorno a un’Agenzia per il Lavoro, Humangest, che sta ampliando i servizi e le soluzioni per il lavoro, rafforzandosi là dove la presenza era meno incisiva, in modo da poter dare alle imprese e ai lavoratori un’offerta di servizi sempre più completa. Allargandosi alle generazioni più giovani, ma anche ai profili più alti.

È così che qualche mese fa Zelli ha messo gli occhi su una società di executive search, la Corsi & Partners, boutique firm specializzata nell’head hunting che conta su uno storico partner come Carlo Corsi. «Abbiamo acquisito il 33% della società, entrando così nel segmento della ricerca di profili di middle management ed executive search». O sulla gamification, con l’acquisizione del 100% di Employerland, startup romana che offre servizi e soluzioni di gamification per il mondo del lavoro nei processi di talent acquisition, formazione e onboarding, con l’obiettivo di portare innovazione e digitalizzazione nel mondo HR. 

Direzione: nuove competenze e servizi per aziende e candidati

Il Gruppo SGB Humangest sta conoscendo una crescita continua con una previsione del fatturato per il 2023 di 325 milioni di euro (erano 285 nel 2022, 235 nel 2021 e 190 nel 2020), di cui 220 realizzati dalla sola Humangest che chiuderà l’anno con 220 milioni di fatturato e 11 mila lavoratori in somministrazione gestiti ogni mese. Una crescita che continuerà grazie «a un piano di sviluppo verso nuove competenze e servizi per le aziende e per i candidati», spiega Zelli.

Due le acquisizioni più rilevanti a cavallo tra la fine del 2023 e l’inizio del 2024. Con la prima, che si è conclusa da poco, il Gruppo si è aggiudicato il 100% della veronese Maatmox, che opera in ambito team building e formazione esperienziale. «È un’operazione che va a completare i servizi offerti alle aziende da Humanform, la società della holding che eroga servizi di formazione, il cui percorso di diversificazione dei servizi si è consolidato anche nel corso del 2023 con un focus specifico in ambiti che vanno dagli assessment digitali fino alla consulenza delle aziende attraverso percorsi di formazione specifici in ambito green e sostenibilità», dice Zelli. L’altra operazione che dovrebbe vedere la luce nel 2024 riguarderà la logistica, un settore dove il Gruppo è presente da diversi anni e ha in programma «l‘acquisizione di un player specializzato nella gestione dei servizi logistici nella moda, un ambito dove serve una forte specializzazione – afferma Zelli -. La scelta ci consentirà di aggiungere il know-how di un player altamente specializzato su questa specifica nicchia di mercato, che gode di una crescita costante negli ultimi anni legata anche all’aumento delle piattaforme e-commerce dedicate al settore moda. L’acquisizione ci consentirà di ampliare e diversificare i servizi offerti da Humansolution, società della holding specializzata in logistica, facility e outsourcing».

Sul fronte internazionale, invece, SGB Humangest è presente in 8 paesi europei. In Romania, è arrivata in modo diretto dal 2007 ed è il terzo player di mercato. Nei Balcani, invece, è presente dal 2020 grazie a una partnership con il gruppo Heads Adriatic, che consente alla holding di erogare i propri servizi anche in Serbia, Slovenia, Croazia, Bosnia Erzegovina, Macedonia del Nord, Montenegro e Albania. La strategia di crescita internazionale «sarà focalizzata soprattutto sull’Albania, dove nel 2024 prevediamo l’apertura di una rete di filiali dirette a brand Humangest. L’Albania, stando al recente rapporto del “Vienna Institute for International Economie Studies”, ha visto una crescita economica per il 2023 pari al 3%, mentre per il 2024 e per il 2025 i dati sono ancora più positivi, con un aumento che sale rispettivamente al 3,6% e al 3,8%. Queste previsioni dell’Istituto di Vienna segnalano che l’Albania sarà il secondo paese, dopo il Kosovo, con la più alta crescita economica nei Balcani occidentali nei prossimi tre anni. La crescita dell’economia dell’Albania rappresenta per Humangest un’opportunità da cogliere. Grazie alla presenza di una rete di filiali diretta, Humangest ed il Gruppo SGB potranno fornire i propri servizi in modo più capillare e puntuale alle aziende che stanno nascendo in questo paese».

SGB Identity Magazine | Maggio 2024

lunedì, 6 Maggio 2024

Vi presentiamo il quarto numero del nostro SGB Identity Magazine, un viaggio immersivo nel mondo delle opportunità e dell’innovazione nel settore delle risorse umane.
SGB Humangest: Il CLUB 30 – Quarta edizione

lunedì, 22 Aprile 2024

Quattro anni di innovazione, di progetti volti alla valorizzazione della professionalità delle nostre persone, al fine di sviluppare percorsi di crescita per i manager di domani.

Vuoi saperne di più?

Contattaci