Easy Friday: la nuova frontiera del Work-Life Balance

Il nuovo trend che aumenta la soddisfazione dei lavoratori senza escludere il venerdì dalla settimana lavorativa.

Se il Venerdì Casual sembra non essere abbastanza per stemperare le pressioni della settimana, ma il Venerdì libero rappresenta ancora un concetto avanguardistico, probabilmente troveremo il giusto equilibrio nell’Easy Friday, la nuova tendenza d’oltreoceano che sembra aver preso un volo diretto verso il Belpaese.

💡Negli ultimi due anni moltissime società hanno dovuto adattarsi alle necessità dei lavoratori, per tutelarne la salute e la soddisfazione. Ben vengano dunque lo smart working, la comunicazione interna, una revisione al sistema di welfare aziendale e l’istituzione di figure manageriali a tutela della felicità dei dipendenti: i Chief Happiness Manager. Proprio l’anno scorso abbiamo avuto l’occasione di intervistare Cecilia Masserini, manager della felicità di Biogen nel format “The Human Job”, che ci ha svelato i dettagli della sua posizione confermando che se le persone lavorano in un contesto aziendale appagante, quest’ultima non potrà che giovarne in termini di produttività.

🌱 Investire in benessere aiuta le persone a lavorare di più e meglio, aiuta le aziende a posizionarsi meglio sul mercato e a rallentare il fenomeno del turn-over, che nel secondo trimestre del 2021 ha registrato picchi altissimi, coinvolgendo circa mezzo milione di lavoratori in Italia. Benvenuto dunque Easy Friday, una giornata in cui gestire le proprie tasks in piena autonomia.

🤔 Ma come funziona davvero?

Si tratta di alleggerire il carico di lavoro nell’ultimo giorno della settimana, liberandolo dalle pressioni delle consegne (quando è possibile evitarle) dalle riunioni importanti e dalle call interminabili. Molte delle aziende che hanno abbracciato la filosofia dell’Easy Friday hanno offerto l’opportunità ai dipendenti di scegliere se lavorare in ufficio o da casa, alcune hanno addirittura ridotto l’orario di lavoro dalle 2 alle 4 ore, naturalmente senza intaccare la busta paga.

🧡Si passa dunque da una visione dell’attività lavorativa strettamente legata all’orario e alla scrivania ad una visione che tenga maggiormente conto degli obiettivi, più flessibile e orientata al Work-Life Balance, per creare un ambiente di lavoro in cui le persone possano sviluppare un genuino senso di appartenenza e di fiducia.