CRESCITA, UN VALORE CONDIVISO

Iniziamo questo 2021 augurandoci che sia un anno di crescita personale e professionale, un anno di ripresa e ricco di traguardi professionali.

La CRESCITA è il primo dei tre pilastri valoriali che compongono il nostro Manifesto Culturale. Valori che non restano parole astratte, ma si concretizzano in comportamenti chiave, modi di agire che rappresentano il DNA del Gruppo, il nostro modo di pensare e di agire.

LAVORIAMO IN GRUPPO, VALORIZZANDO I SINGOLI E LE DIVERSITÀ
Viviamo in una quotidianità mutata radicalmente negli ultimi decenni, in un’epoca complessa, in scenari culturali e socio-economici inediti. Per governare tutto questo, in particolare nei contesti professionali, l’unica strada percorribile è il teamwork. Pensiamo a un esempio emblematico della contemporaneità: i gruppi WhatsApp, come quelli tra colleghi. Abbiamo tutti appreso che affrontare la vita lavorativa e privata, come team e non più come singoli, ci rende più forti. Il lavoro di squadra, la solidarietà, la collaborazione, sono componenti imprescindibili per crescere. Tuttavia, ogni risorsa di un’azienda è diversa dalle altre. È  per questo che il Gruppo SGB valorizza le esigenze dei singoli attraverso un piano di welfare dedicato, pensato per rispondere ai bisogni di ciascuno.

MIGLIORIAMO NOI STESSI, PER MIGLIORARE L’AZIENDA
Migliorare se stessi è sinonimo di crescita. Da questo presupposto è nata la particolare attenzione del nostro Gruppo per la formazione, un driver di sviluppo non solo professionale, ma anche personale, atto ad ampliare le nostre competenze e a rinnovare l’amore per il proprio lavoro. Citiamo in particolare le attività esperienziali e motivazionali, fiore all’occhiello della nostra azienda. Da sempre crediamo nel valore di queste attività, che negli anni hanno regalo allo staff interno e alle aziende clienti, un significativo accrescimento delle "soft skills”. Un miglioramento da cui traggono beneficio le persone e l’intero sistema aziendale, andando a consolidare la motivazione e il senso di appartenenza dei partecipanti.

ASCOLTIAMO IN MODO ATTIVO, RECEPENDO I FEEDBACK COSTRUTTIVI 
L’ascolto attivo è caratterizzato da un atto volontario grazie al quale si decide di ascoltare attraverso l’attenzione, la sensibilità e l’intelligenza di cui siamo dotati. Ascoltare attivamente, sul posto di lavoro e non solo, consente di metterci nei panni dell’altro. Proprio dall’ascolto reciproco è nato il nostro Manifesto Culturale, pensato non soltanto per mettere nero su bianco i valori condivisi dell’azienda, ma per avere un feedback reale e condiviso da parte del nostro staff rispetto ai punti di forza e di miglioramento dell’organizzazione. Solo ascoltando e mettendo in pratica azioni concrete verso quelle direzioni, possiamo contare su una crescita di tutto il Gruppo.

SCOPRI IL NOSTRO MANIFESTO CULTURALE 👇