sgb

Rafting ovvero onde, rapide, adrenalina, emozioni forti. Il rafting racchiude tutto questo ma permette anche di vivere un’esperienza unica a stretto contatto con la natura.
Ecco perché, nell’ambito delle iniziative del programma “Human Experience”, SGB Humangest per il terzo anno consecutivo ha rinnovato l’appuntamento con questa speciale iniziativa dedicata agli amanti dello sport e dell’avventura.
A far da cornice all’edizione 2016, che si è svolta da venerdì 20 a domenica 22 maggio, la meravigliosa Pré-Saint-Didier, una bomboniera ai piedi del Monte Bianco che per 3 giorni ha ospitato e “coccolato” clienti e accompagnatori del nostro gruppo.
Sabato è stato il giorno più importante del weekend, due ore di emozioni per i partecipanti all’iniziativa che sono saliti sui raft per misurarsi con le fredde e agitate acque della Dora Baltea, che in alcuni tratti scorre davvero veloce.
I primi 10 chilometri del percorso, quelli “più dolci”, sono serviti ai partecipanti per raccogliere le indicazioni degli istruttori, prendere confidenza con l’imbarcazione gonfiabile ed entrare in sintonia con lo scorrere del fiume. La seconda parte, di altri 10 chilometri, è stata invece quella più emozionante ed ha visto gli equipaggi misurarsi con i tratti di rapide più veloci del fiume prima di tornare alla base, “con i piedi per terra”, per una doccia calda.
Non solo le emozioni del rafting, però, perché tutta l’iniziativa è stata pensata e organizzata per unire alle emozioni dello sport il relax di una spa esclusiva, nel cuore più verde della Valle d’Aosta, all’interno del “QC Terme Monte Bianco”. L’hotel, che gode di una posizione unica e di una vista mozzafiato su uno dei panorami più suggestivi al mondo, per tutto il weekend è stato a disposizione dei nostri ospiti con la sua elegante “alpine spa” interna di 1.000 metri quadri. Inoltre, per tutti gli ospiti c’è stata la possibilità di visitare le rinomate terme di Pré-Saint-Didier.